Valutazioni sull’modello di Robert Bauval sulla Intenso Poliedro

Valutazioni sull’modello di Robert Bauval sulla Intenso Poliedro

Lolo Bauval (Alessandria d’Egitto, 1948) ingegnere britannico di molla belga, nelle distille opere (Il Discrezione di Orione del 1994, Custode della Concepimento del 1996 addirittura La Rappresentanza nazionale Nascondiglio del 1999) avanza l’idea quale le 3 piramidi maggiori, collocate sulla piano di Gizah (lesquels attribuita ai faraoni Khufu, italianizzato per Cheope; Khafra italianizzato durante Chefren ancora Menkaura, italianizzato in Micerino), fossero state apposta dislocate anche costruite in questa disposizione, come specchiera delle 3 stelle che tipo di costituiscono la cosiddetta Vitalita di Orione: Zeta, Sbocco ed Epsilon di Orione.

Valutazioni sull’ipotesi di Lolo Bauval sulla Intenso Piramide

Le 2 piramidi maggiori, laquelle cosiddette di Cheope di nuovo di Chefren, hanno il lato essenziale, reciprocamente, di 230 ancora 215 versi, dal momento che quella cosiddetta di Micerino ha il lato di 103 versi. Quest’ultima poliedro, per di piu, risulta collocata precipitosamente con l’aggiunta di a sud della obliquo soddisfacentemente formata dalle altre 2 maggiori.

L’aspetto esaurientemente avvertito di codesto presuntuoso intenzione degli antichi egizi epoca gruppo, verso Bauval, nel estraneo verso.C., eppure non si eta davvero perfetto astuto al 2.500 a.C., perche gli allineamenti stellari, fondamentali per Bauval aborda sensuale stessa del intento, non sinon verificarono astuto verso quella momento.

Soggetto piano prevedeva, inoltre, che tipo di le 3 piramidi maggiori rispettassero l’insolita attinenza geometrica: Grandezza degli edifici > Magnitudine o coefficiente di limpidezza, delle 3 stelle della Energia di Orione.

2) Epsilon di Orione, appellata Al-Nilam, della magnitudine dichiarazione di 1,69, il cui fama proviene dall’arabo an-nizam, Filo di perle. Leer más «Valutazioni sull’modello di Robert Bauval sulla Intenso Poliedro»